Leonardo da Vinci fu disegnatore,inventore, pittore, architetto, scultore,scienziato, ingegnere, scenografo, musicista. Si può dire che non ci sia un solo campo del sapere a cui non abbia applicato la sua attenzione e il suo genio. Per la sua intelligenza, ma anche per la bellezza di cui la natura lo aveva dotato, è considerato il perfetto rappresentante degli ideali del Rinascimento.

Leonardo da Vinci il supereroe

La musica è la rappresentazione delle cose invisibili” diceva Leonardo. Eppure suonare la viola e cantare non gli bastava, serviva inventare strumenti nuovi per creare musica nuova e dare un’anima alle cose rimaste ancora invisibili. C’è chi dice che fu proprio Leonardo da Vinci ad inventare il violino. Progettare, imitare, costruire macchine dagli ingranaggi incredibili. Erano questi i super poteri di Leonardo, che riusciva ad unire con semplicità scienza, arte e tecnica, realizzando opere  dal potenziale grandissimo, molte arrivate fino ai nostri giorni.

La grande forza di Leonardo era quella di unire in unica opera molte discipline, dunque (Oggi diremmo che era multitasking). Il suo genio era alla costante ricerca nei campi più diversi: anatomia (si divertiva a studiare i cadaveri), l’architettura, l’urbanistica, la meccanica (famosi i suoi studi sulla macchina volante), e ovviamente la pittura.

Leonardo da Vinci e la Gioconda

Le leggende attorno a quest’opera si sprecano. C’è chi dice fosse Leonardo in persona, chi Monna Lisa Gherardini, la moglie del committente dell’opera Francesco del Giocondo, chi Salai, il giovane amante dell’artista. Insomma: sulla Gioconda c’è un alone di mistero che ancora oggi fatichiamo a svelare. A sorprendere, però, è la tecnica con cui Leonardo da Vinci ha realizzato la sua opera più famosa. La mobilità dello sguardo della donna è talmente vivida che sembra seguire chi passa. Il suo sorriso, reso beffardo dal gioco di ombre, sembra prendersi gioco degli spettatori.

Ma quali tecniche ha utilizzato Leonardo da Vinci per ottenere questi effetti? Una su tutti l’uso della camera oscura, antenato della macchina fotografica. Impara a crearne una seguendo le indicazioni dei nostri laboratori. Sarà facile e divertente!

Grazie agli scritti, ai racconti alle immagini di questo libro possiamo scoprire vita e opere di questo straordinario personaggio e, con i laboratori, provare ad essere un po’ rinascimentali e leonardeschi anche noi.

Scopri tutti i volumi della collana Creallenamente e contattaci per saperne di più