La creatività è la capacità del nostro cervello di creare qualcosa di nuovo

 

creatività dei bambini

In molti associano la creatività alle forme artistiche come la danza, la pittura, la musica, legando a doppio filo la creatività con il talento. Eppure la creatività è qualcosa che risiede in tutti noi, basta semplicemente coltivarla e allenarla. Ognuno di noi può essere creativo in un’area diversa . Pensate ad Einstein: se non fosse stato creativo e si fosse limitato ad applicare ciò che conosceva già, di sicuro non avrebbe elaborato la teoria della relatività.

Scriveva qualche anno fa il Maestro Gianni Rodari:

“La funzione creatrice dell’immaginazione appartiene all’uomo comune, allo scienziato, al tecnico; è essenziale alle scoperte scientifiche come alla nascita dell’opera d’arte; è addirittura condizione necessaria alla vita quotidiana”

Quando si è adulti sviluppare la propria creatività può risultare complicato: nel corso degli anni, infatti, impariamo ad agire seguendo delle regole stabilite, potenziando maggiormente la parte sinistra del nostro cervello dedicata alla razionalità e alla logica. La parte destra, dedicata alla creatività e all’immaginazione, viene, invece, sottovalutata e col tempo subisce una sorta di impigrimento .Diventa, dunque, fondamentale sviluppare creatività e immaginazione sin da bambini, così da far crescere i due emisferi del cervello di pari passo.

Come fare per stimolare la creatività dei bambini?

Ecco 5 consigli utili per aiutare i nostri figli ad essere più creativi e a sviluppare la propria immaginazione:

  1. Lasciategli del tempo libero : oggi tendiamo ad organizzare ogni minuto nella giornata dei nostri figli. La scuola, i compiti, il calcetto o la danza, le letture e l’uscita con gli amici. Sicuramente tutte attività molto importanti per aiutarlo a crescere. Non dimentichiamo, però, di lasciare ai nostri figli dei momenti liberi nel vero senso della parola. In questo modo sapremo riconoscere le loro inclinazioni e sapremo sviluppare al meglio la loro creatività.
  2. Mostrate interesse per quello che fa : nei momenti di tempo libero è bene seguire i nostri figli, cercando di capire cosa stanno facendo. Questo non vuol dire dargli delle regole su come devono passare quei momenti,anzi. L’ideale sarebbe accompagnarli durante il tempo libero per elogiarli quando hanno delle intuizioni creative e aiutarli quando incontrano delle difficoltà.
  3. Alimentate la loro curiosità : lasciate che i bambini vi facciano domande, questo aumenterà la loro curiosità e la loro capacità critica. E se non avete la risposta, pazienza, vorrà dire che la cercherete insieme, rendendoli partecipi nel processo di ricerca.
  4. Cercate il confronto : quando i bambini compiono delle azioni provate a stimolare il loro pensiero creativo facendo loro delle domande e cercando insieme delle vie alternative, alimentando il confronto e la capacità di apprendere anche dagli altri.
  5. Alimentate la loro autostima : proponetegli sempre nuove sfide per mantenere attive la capacità di adattarsi alle situazioni e per aumentare la fiducia in se stessi e nelle proprie idee.

Gli strumenti per sviluppare la creatività dei bambini

Per sviluppare la creatività dei bambini si può ricorrere agli strumenti più diversi: giochi, libri, attività all’aperto, bricolage e tanto altro ancora.

Noi di Creallenamente abbiamo scelto come strumento l’arte: la potenza del colore e delle immagini colpisce i bambini sin dalla più tenera età, stimolando la loro fantasia. Per noi l’arte è come lo sport per eccellenza della mente, capace di sviluppare allo stesso tempo creatività, pensiero critico e immaginazione. Uno sport completo, ricco di storie e personaggi fantastici,  che alimenta il fare ed il sapere di grandi e bambini. I nostri volumi, infatti,  sono strutturati per sviluppare la mente dei bambini a 360°, aiutandoli a contestualizzare storia ed artisti e guidandoli nelle attività pratiche.

Come stimolare la creatività dei bambini
Come stimolare la creatività dei bambini ultima modifica: 2017-06-23T11:23:12+00:00 da Serena Trusso

8 pensieri su “Come stimolare la creatività dei bambini

  • 27 giugno 2017 alle 12:31
    Permalink

    i tuoi post sono sempre interessantissimi e davvero utili. Cercherò di fare tesoro delle tue parole!!

    Rispondi
  • 27 giugno 2017 alle 16:08
    Permalink

    bellissimo questo post e grazie per questi piccoli semplici spunti.

    Rispondi
  • 27 giugno 2017 alle 19:16
    Permalink

    Interessante questo post. Concordo con ogni punto
    Alessandra

    Rispondi
  • 27 giugno 2017 alle 19:49
    Permalink

    adoro Gianni Rodari, bisognerebbe che in più persone lo leggessero! ottimi consigli!

    Rispondi
  • 27 giugno 2017 alle 22:25
    Permalink

    Quante bellissime idee da poter sperimentare con quei piccirulli!

    Rispondi
  • 28 giugno 2017 alle 6:41
    Permalink

    Amo l’arte e sono pienamente d’accordo con te: l’arte è il miglior sport per allenare la fantasia fin da bambini!
    Possedere e sviluppare una propria creatività, accompagnata dal senso critico e da una buona immaginazione è essenziale sia da bambini che una volta cresciuti! Adoro i vostri volumi e se mai avrò un figlio, li comprerò tutti (intanto mi limiterò a consigliarli ai “piccoletti” della mia famiglia) ! 🙂

    Rispondi
  • 28 giugno 2017 alle 11:14
    Permalink

    davvero molto interessante. i bambini oggi non vengono stimolati abbastanza.

    Rispondi
  • 30 giugno 2017 alle 8:36
    Permalink

    Come sempre i tuoi post sono sempre ricchi di spunti interessanti

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *